Incontro Gratuito

Incontro Gratuito

Tarocchi per evolvere

Giovedì 3 marzo 2022 ore 20:30

Giovedì 3 marzo 2022 ore 20:30

;

Vuoi Conoscere i Tarocchi e imparare a leggerli?

I tarocchi sono un pretesto. Un sacro espediente che ci prende per mano, mostrandoci cosa abbiamo dentro, ci insegna le leggi del mondo, stimola in noi l’intuizione e il pensiero analogico, la creatività e molto altro.

Programma della serata

Parte teorica, il tema della serata.

Esercizi di gruppo, domande e spunti per lavorare individualmente.

Letture di gruppo.

In questi incontri offriamo una prospettiva pratica e viva dei 22 Arcani Maggiori.

Lavorare coi Tarocchi significa far esperienza degli archetipi di cui sono rappresentazione, imparando a riconoscerli ed attivarli nella nostra vita.

Come iscriversi

Effettua la tua iscrizione gratuita

Prossimo incontro: 3 marzo 2022 ore 20.30

Dopo aver inviato il modulo riceverai una mail con tutti i dettagli utili.

Chi ti accompagna

Riccardo Sadé

Musicista e formatore si avvale anche dei Tarocchi, strumento prezioso per sondare l’interiorità del consultante e così porre le giuste domande. Le carte vengono utilizzate esclusivamente come coadiuvante del lavoro su di sé e per dare indicazioni particolari circa l’evoluzione interiore di chi gli si rivolge. Si è avvicinato alla musica tradime lo studio del clarinetto per proseguire in seguito con la chitarra. Oltre al noto strumento a corde suona diversi strumenti ritmici tra cui lo djembé. Si occupa inoltre di massaggio e della creazione di musica in formato digitale. Anche la divulgazione dei principi legati al Risveglio è cominciato presto, quando, poco più che ventenne, ha potuto toccare con mano la reale potenza trasformativa dell’insegnamento. Ha sentito quindi di non potersi esimere dal ricambiare il favore che la vita gli aveva fatto.

Paolo Serioli

 Musicista, costellatore, e costruttore di strumenti musicali rituali. Studia gli Arcani da circa 10 anni, tenendo regolarmente consulti da 8 anni. I Tarocchi  sono vissuti come un sacro espediente attraverso il quale accompagnare l’altro in un atto di onestà verso sé stesso, un manuale per conoscere e conoscersi fatto di immagini vive. Ha frequentato la scuola di counselling e costellazioni con Selene Calloni, con la quale ha poi collaborato. Ha poi ideato un suo approccio alle costellazioni, coniugando la visione archetipica immaginale con il lavoro su di sé. Le esperienze di contatto con diverse tradizioni sciamaniche e le piante medicinali hanno avuto un ruolo importante nel suo percorso, così come la musica, fedele alleata in ogni suo lavoro.